Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy

2015 schede

2015 rassegna

2015 denunciare

2015 prontuario

Dona il tuo 5x1000 a Feder F.I.D.A. Onlus
Stampa

Roma, ennesimo sequestro Feder F.I.D.A. di cani sfruttati per accattonaggio

Roma, ennesimo sequestro Feder F.I.D.A. di cani sfruttati per accattonaggio!

Le foto sono state scattate ieri dalla nostra Presidente a via del Corso (Roma) - tra cui una a distanza (foto 1) , per evitare che lo sfruttatore si insospettisse e fuggisse via - e subito dopo la stessa ha chiamato il Commissariato Trevi Campo Marzio, che su coordinamento del Dott. Bruno Pierleoni è prontamente intervenuto sul posto, portando in questura lo zingaro che stava sfruttando il cagnolino bianco per accattonaggio (attività, ci teniamo a ricordarlo, VIETATA per legge - a Roma, in particolare, dal'Art 14 del Regolamento comunale per la tutela degli Animali - testo completo) e il cagnolino stesso, per l'identificazione e per la confisca.

MA NON SOLO...!

A poche decine di metri un altro "collega" accattone è stato notato poco dopo, con una cagnolina piccolissima e ugualmente sfruttata per fare soldi con l'accattonaggio e anche in questo caso: TUTTI IN QUESTURA...OLE'!
La nostra Presidente ha seguito i cagnolini al commissariato, per prendersi cura di loro in attesa del successivo arrivo di Isabella D'onofrio, la quale si è occupata dello stallo di ambedue i cani e che ringraziamo caldamente!

ORA TROVIAMO UNA FAMIGLIA PER QUESTI PICCOLI, FINO A OGGI SFRUTTATI PER FARE SOLDI!
Lo sfruttamento degli animali per accattonaggio si combatte e non limitandosi a diffondere foto postate su Facebook, ma soprattutto con azioni mirate all'affermazione della legge!