Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy

2015 schede

2015 rassegna

2015 denunciare

2015 prontuario

Dona il tuo 5x1000 a Feder F.I.D.A. Onlus
Stampa

Comunicato stampa. Ultimo appello a Sindaco Marino.

ULTIMO APPELLO AL SINDACO IGNAZIO MARINO: PERCHE' QUESTO SILENZIO?

Sabato 27 luglio alle ore 18,00 i romani si sono dati appuntamento sotto Ponte Marconi (Lungotevere degli Inventori) per portare la loro solidarietà alla signora Rita Sanzi, una clochard romana che il 19 luglio è rimasta ferita nel tentativo di salvare i suoi 9 cani, ai quali è stato dato fuoco. Rita Sanzi, però, è anche un architetto impiegata al Comune di Roma.
"Sono giorni che chiediamo al sindaco di Roma di venire a constatare di persona quello che è accaduto sotto quel ponte e quale sia lo stato di degrado e criminalità di quei luoghi".

A parlare è Loredana Pronio, Presidente della Feder F.I.D.A., l'unica associazione animalista che si sta occupando della signora Rita e della tragedia umana che la riguarda. "Questa non è una “guerra tra poveri” - dice la presidente – perché i poveri hanno dignità da vendere e chi ha fatto questo gesto è solo un criminale!".
"Se per il Sindaco Marino la priorità dei romani è la chiusura dei Fori – dice la Pronio – allora ci conosce poco. Abbiamo km di sponde inaccessibili a causa della criminalità. Luoghi dove si potrebbero creare attività ricreative anche per il nostro turismo anziché lasciarle in mano alle bande delle varie etnie le quali, come “attività” fanno spaccio e combattimenti tra cani."
"Domani alle 18 saremo lì e questo è l'ultimo invito che rivolgiamo al sindaco di Roma e, visto che domani è anche il mio compleanno e ho deciso di festeggiarlo sotto quel ponte – conclude Loredana Pronio – scenda dalla bicicletta e venga a guardare negli occhi come vive una Sua dipendente!"

Loredana Pronio
Presidente Feder F.I.D.A. Onlus