Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy

2015 schede

2015 rassegna

2015 denunciare

2015 prontuario

Dona il tuo 5x1000 a Feder F.I.D.A. Onlus
Stampa

Lettera al Sindaco di Lampedusa

LampedusaOggetto: richiesta di intervento urgente di sterilizzazione randagi presso l'isola di Lampedusa

La Feder F.I.D.A. onlus (Federazione italiana diritti animali) desidera evidenziarLe la situazione di estrema difficoltà segnalataci dalla volontaria romana Sig.ra Cinzia Zucal che sta provvedendo  in questi giorni a fare sterilizzare quanti più cani e gatti possibile da veterinari privati provenienti da un'altra regione ed ormai in fase di rientro dall'isola.

Al riguardo, la Feder F.I.D.A. onlus è a chiederLe di voler provvedere per quanto di Sua competenza, in collaborazione con la Asp di Palermo, alla quale si è chiesto il contestuale intervento alle Autorità in indirizzo per conoscenza.
In particolare, secondo quanto riferitoci dal Dr Vincenzo Bonomo, che  ringraziamo per la sollecitudine dimostrata, siamo a notificarLe che il  Dr Francaviglia della Asp di Palermo, come riferito al Dr Bonomo, ha già assicurato la propria disponibilità ad intervenire per sterilizzare i restanti animali.

Per procedere a quanto detto sopra lo stesso Dr Francaviglia ritiene  essere necessaria la messa a disposizione di numero quattro gabbioni, da realizzare  e posizionare su un terreno da reperire,  nei quali dovranno essere tenuti gli animali in degenza post operatoria, al fine di assicurare loro il  recupero  delle condizioni di salute, prima che vengano reimmessi sul territorio, come la legge ci indica.

Il costo della realizzazione, secondo il Dr. Francaviglia, dovrebbe essere contenuto in circa 1000 (mille) euro e, stanti le Sue competenze di Sindaco è superfluo ricordarLe che  la proprietà e la cura del benessere di randagi del suo Comune sono, come da L. 281/91 attribuibili solo ed unicamente alla Sua persona in qualità di Sindaco.

Con la presente  la Feder F.I.D.A. onlus  Le chiede di poter provvedere al riguardo con sollecitudine, non potendo ritenersi più accettabile che i cittadini, utilizzando risorse private, si sostituiscano alle attività ed agli obblighi delle istituzioni preposte.

Nel rimanere a disposizione per ogni ulteriore informazione,
Voglia gradire distinti saluti.


Presidente Feder F.I.D.A. onlus
Loredana Pronio