Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy

2015 schede

2015 rassegna

2015 denunciare

2015 prontuario

Dona il tuo 5x1000 a Feder F.I.D.A. Onlus
Stampa

Lettera della Presidente al Corriere della Sera

La notizia è dell'11 marzo ma sul web spopola solo da pochi giorni.

Accade nel comune di Romano di Lombardia in provincia di Bergamo l'11
marzo 2018. Un ladro tenda di entrare in un'abitazione ma si trova
davanti un cane, un dobermann, determinato a difendere il suo territorio
e la sua famiglia e viene ovviamente aggredito dallo stesso. Potrebbe
sembrare una storia comune a tante altre ma qui si cade nel tragicomico
perché, colui che stava commettendo il reato di " violazione di
domicilio" , art 614 c.p. , si è immediatamente recato alla stazione dei
carabinieri per sporgere denuncia per aggressione nei confronti del
proprietario del cane e di conseguenza del cane stesso.

La magistratura farà il suo lavoro ma, in qualità di presidente della
Feder F.I.D.A. onlus ( Federazione Italiana Diritti Animali), una
questione vorrei sollevarla al nuovo esecutivo e più precisamente al
leader della Lega,  Matteo Salvini, che ha più volte dichiarato di voler
modificare l'attuale legge che riguarda la " Legittima difesa".

la mia domanda non riguarda la legittimazione o meno del gesto di
"difesa" da parte di un umano che si vede violare la  proprietà ...ma, e
qui mi riporto alla vicenda sopracitata, chiedo a questo neo governo di
poter considerare tra i FUTURI " legittimati" anche gli animali, la
maggior parte delle volte cani, che esattamente come un umano difendono
il proprio territorio e tutto ciò che vi è al suo interno.Il problema è
che, quando un cane aggredisce un malintenzionato, come in questo caso,
rischia di essere additato come " morsicatore" , rischiando di finire in
gabbia per il resto dei suoi giorni ...se non addirittura abbattuto per
strane e pessime leggi dello Stato che, ancora ad oggi, non sono state
modificare dal buonsenso.

Le chiacchere stanno a zero: Un ladro entra in una proprietà privata. Il
cane difende il suo territorio a modo suo...altro da dire non c'è se non
: " Fate questa modifica all'aart 614 del c.p. ma non dimenticatevi di
inserirvi gli animali come soggetto " legittimato".