Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy

2015 schede

2015 rassegna

2015 denunciare

2015 prontuario

Dona il tuo 5x1000 a Feder F.I.D.A. Onlus
Stampa

Animale vagante / ferito in Autostrada?

Cosa fare per aiutare un animale, presumibilmente domestico come cane o gatto, che vaga in autostrada magari anche debilitato o ferito, per soccorrerlo e impedire anche la possibilità di incidenti stradali?
Non importa che l'animale sia già in strada, o "solo" per esempio tra i guardrail perché se sta muovendosi presso la carreggiata autostradale è già potenzialmente pericoloso, per se stesso e per gli automobilisti.

COSA FARE?1) CHIAMA il C.O.A. (Centro Operativo Autostradale) per chiedere un intervento urgente, fornendo tutte le indicazioni utili e precise per intervenire.
Se non hai sottomano il numero del COA relativo alla zona in cui ti trovi, puoi reperirlo:
- visitando il sito della Questura di zona all'indirizzo "http://questure.poliziadistato.it/Nomecittà" (per esempio: http://questure.poliziadistato.it/Roma) e poi da lì accedere alla sezione "Altri Uffici e Reparti", dove tra l'altro sono indicati anche i recapti della Polizia Stradale.
- cercando la Questura anche dall'elenco completo.
- telefonando alla Polizia Stradale (o al 113) e fartelo fornire.
(fonte: sito ufficiale della Polizia di Stato).

2) Inoltre CONTATTA PRONTO ANAS: 841 148, numero unico contattabile senza prefisso 7 giorni su 7 compresi i festivi, 24H (dalle 8.00 alle 20.00 attraverso "Contact Center" e dalle 20.00 alle 8.00 attraverso segreteria telefonica.
Anas ha anche: fax (841-148), email standard (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) e PEC - Posta Elettronica Certificata (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).
(fonte: sito ufficiale Anas).