Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy

2015 prontuario

Dona il tuo 5x1000 a Feder F.I.D.A. Onlus
Stampa

Animali feriti: cosa fare?

Può capitare di incorrere in 2 possibili categorie di animali feriti: randagi e selvatici. Cosa fare?

ANIMALE DOMESTICO RANDAGIO

Se trovi un cane o un gatto randagi feriti:

  • in mancanza di un numero telefonico di pronto soccorso specifico e pubblico per animali feriti, ci si deve rivolgere al Servizio Veterinario della ASL di competenza territoriale (deve sempre essere chiamato da un ente - carabinieri, polizia di stato, polizia municipale -  ai quali il cittadino deve rivolgersi e fare richiesta di chiamata; non può essere chiamato direttamente da un privato)
  • Se l'animale si trovasse in situazioni particolari e pericolose (per es., su tetti, in cima ad alberi, dentro cunicoli etc..) devi chiamare i Vigili del Fuoco.


ATTENZIONE!

I Servizi Veterinari delle ASL devono avere reperibilità anche notturna e festiva e sono obbligati a intervenire per il ritiro dell'animale non di proprietà (randagio). Un mancato intervento è denunciabile per Omissioni d'atti d'ufficio perché si tratta di un pubblico servizio.

ANIMALE SELVATICO

Il compito di avere in proprio un Centro di recupero per animali selvatici feriti (o di avvalersi dell'attività di terzi) appartiene alle Provincie e quindi quando trovi un animale selvatico in difficoltà:

  • Contatta la Polizia Provinciale competente per territorio, o il Corpo Forestale dello Stato: vi metteranno in contatto con la stazione del Corpo Forestale più vicina al luogo di ritrovamento.
  • In situazioni particolari (tetti, alberi, cunicoli) chiama i Vigili del Fuoco.
  • In mare, chiama la Guardia Costiera-Capitaneria di Porto.
  • Se l'animale è da considerare pericoloso, oltre alla Polizia, far chiamare il Servizio Veterinario Azienda ASL (deve sempre essere chiamato da un ente - carabinieri, polizia di stato, polizia municipale -  ai quali il cittadino deve rivolgersi e fare richiesta di chiamata; non può essere chiamato direttamente da un privato)