Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy

2015 schede

2015 rassegna

2015 denunciare

2015 prontuario

Dona il tuo 5x1000 a Feder F.I.D.A. Onlus
Stampa

L'Assessore all'Ambiente del Comune di Roma ci RIPROVA?

L' ASSESSORE all'AMBIENTE del Comune Di Roma ci RIPROVA?

Dopo che abbiamo abbandonato la sua riunione di mercoledì scorso 11 febbraio (vedi articolo Romatoday), l'Assessore Estella Marino riconvoca Feder F.I.D.A. per il 18 febbraio.
MA QUESTA è la RISPOSTA della nostra PRESIDENTE:

Miei cari signori, la scorsa volta, abbandonando la riunione, sono stata molto chiara e non intendo ritornare sui miei passi a meno che, nel prossimo incontro, la stampa possa avere libero accesso anche con telecamere al seguito.

Credo sia giusto che anche i TUTTI i VOLONTARI non appartenenti ad associazioni possano essere informati sulle decisioni che i presidenti, o loro delegati, prenderanno in quell'occasione. Questo regolamento ancora una volta norma, ma NON abolisce le botticelle e pertanto la mia opinione sul "riesame" delle modifiche del regolamento comunale per la tutela animali del comune di Roma, rimane invariata e qualora non si intenda provvedere alla loro ABOLIZIONE, è totalmente inutile invitare la sottoscritta in qualità di presidente della Feder F.I.D.A. Onlus.

Sulla figura del "Garante dei Diritti Animali" ribadisco ancora una volta la mia contrarietà per i seguenti motivi:

  1. La figura giustamente non deve percepire alcun contributo remunerativo e quindi andrebbe individuato un personaggio economicamente già autosufficiente e che, pertanto, avendo già un suo lavoro potrebbe dedicare al ruolo un minore impegno. Nella scorsa riunione si è paventata la possibilità che il Garante sia retribuito, quindi ESCLUDO totalmente questa figura, essendo solo un'altra poltrona da riempire con amici degli amici più annessa segreteria pagata da noi romani.
  2. I soldi che pensate di impegnare per il garante dovreste utilizzarli per diffondere la conoscenza delle leggi e dei regolamenti a tutti i cittadini, in modo tale che ognuno possa conoscere i propri DIRITTI e i DOVERI delle istituzioni alle quali si rivolge.
  3. Non un Garante, ma più severità nei confronti delle istituzioni inadempienti segnalate dai cittadini!

Se sarete in grado di accogliere queste richieste, allora confermatemi VOI l'incontro del 18 febbraio.
Altrimenti evitate di farmi perdere tempo perchè, a differenza di altri, non ho nessun "favore" da chiedere a questa amministrazione, ma solo che facciate il vostro DOVERE.

Con osservanza,
Presidente Feder F.I.D.A. Onlus
Loredana Pronio