Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy

2015 schede

2015 rassegna

2015 denunciare

2015 prontuario

Dona il tuo 5x1000 a Feder F.I.D.A. Onlus
Stampa

Accordo Governo, Regioni, Province e Comuni su identificazione e registrazione animali d'affezione

Raggiunto accordo tra Governo, Regioni, Province, Comuni e Comunità montane: si affida alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano il compito di adottare, entro 12 mesi dall’approvazione dell'Accordo, disposizioni specifiche riguardo a responsabilità e doveri dei proprietario e detentori di animali d’affezione.
Inoltre alle Regioni è delegato il compito di garantire uniformità sul territorio nazionale nelle modalità d'identificazione degli animali d’affezione, oltre il monitoraggio della popolazione degli animali assicurandone la tracciabilità.
Al Ministero della Salute è attribuito invece il compito di istituire un registro dei produttori e dei distributori di microchip e di stabilire procedure unificate per movimentazione e registrazione in anagrafe degli animali d’affezione nei cai in cui questi ultimi siano trasferiti da una regione all’altra.

(tratto da Quotidiano Sanita)