Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per ulteriori informazioni riguardanti anche la modalità di modifica delle impostazioni dei cookie, leggi la nostra Informativa sulla privacy

2015 schede

2015 rassegna

2015 denunciare

2015 prontuario

Dona il tuo 5x1000 a Feder F.I.D.A. Onlus
Stampa

DDL Salute "omnibus", via libera. E norme anche su benessere animale

Il Disegno di Legge del Ministro Lorenzin su "recante disposizioni in materia di sperimentazione clinica dei medicinali, di riordino delle professioni sanitarie e formazione medico specialistica, di sicurezza alimentare, di benessere animale, per la promozione della prevenzione e di corretti stili di vita" ottiene il via libera da parte del Consiglio dei ministri. 
Si tratta di un provvedimento detto "Omnibus" corposo perché vuole raccordare i tanti testi pendenti nelle Commissioni Sanità di Camera e Senato. "Il Ddl farà discutere", ha detto Letta in conferenza stampa a Palazzo Chigi "Ma contiene alcuni passaggi molto importanti".

E per gli animali? La parte che riguarda il benessere degli animali è il Capo V - Della sicurezza veterinaria, che tra le altre cose propone la sospensione dell'attività di allevamento, vendita e custodia di animali per chi abbia ripetutamente violato norme statali o comunitarie relative al loro benessere:

[ SCARICA QUI IL TESTO COMPLETO DEL DDL OMNIBUS ]

Art. 21. - Delega al Governo in materia di tutela dell’incolumità personale dall’aggressione di cani e di divieto di utilizzo e detenzione di esche o di bocconi avvelenati
Art. 22. - Modifica all’articolo 1 del d.P.R. 8 febbraio 1954 n.320 recante approvazione del Regolamento di Polizia veterinaria
Art. 23. - Anagrafe degli equidi e disposizioni in materia di sicurezza e tutela della salute nell'ambito delle manifestazioni popolari pubbliche o aperte al pubblico nelle quali vengono impiegati equidi)
Art. 24. - Sanzioni in materia di benessere degli animali
Art. 25. - Modifiche al decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 146. Divieti di mutilazioni
Art. 26. - Notifica delle malattie infettive e diffusive degli animali